27 luglio 2018

Paure


Ho paura di molte cose: le vespe, le buche, gli horror, i frati che mi mettono una mano sulla testa guardando compassionevoli la persona che mi accompagna, le pedane ripide e dissestate, le scale che vanno giù, le zanzare tigre quando ne vedo inaspettatamente una a distanza ravvicinata che mi sta ciucciando allegramente il sangue, Salvini, la forza del gregge, le onde alte.

Ma niente, niente mi fa più paura dei bambini bipedi che corrono. Quando ne vedo uno che insegue le farfalle o fa il girotondo all'indietro mentre vado con la carrozzina elettrica, rallento tantissimo, mi scanso, raschio i cespugli, passo radente ai muri come un'ombra, faccio il giro più largo, a volte addirittura mi fermo terrorizzata finché non è passato.
Faccio di tutto purché 40 libbre di bambino distratto non si schiantino per sbaglio sulla mia carrozzina.
Come molte paure, è irrazionale: nessun bambino mi è mai venuto a sbattere. Solo adulti.

[Elena]

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...