25 febbraio 2018

Senigallia è inaccessibile

🎶 "In provincia la vita era triste,
tipo dove si va?
Con le solite quattro amicizie, 
sempre chiuso in un pub" 🎶 

Eh, Fibra, io ti capisco pure, Senigallia non è tutto 'sto Carnevale di Rio. Però dovresti provare a tornarci in carrozzina dopo aver vissuto a Londra tre anni e vedere la differenza in quanto a numero di posti dove ci siano rampe. Quelli sì che sono quattro in croce. 😱

#accessibilità
#Senigallia
#Italia2018
#dovesiva
#sempreisolitibar


Descrizione immagine: Maria Chiara, seduta sulla sua carrozzina, con espressione scontenta di fronte a un bar di Senigallia con lo scalino senza rampa

2 commenti:

  1. Secoli, anzi millenni addietro la Roma tardo-repubblicana prima e imperiale poi costruivano strade, ponti, acquedotti e fogne, poi sono arrivati i papi e fra tanti danni, ci hanno lasciato in eredità più di qualche gioiello di architettura e di arte. Poi, in un secolo e mezzo, abbiamo dilapidato un patrimonio di cultura e civiltà, che pare evaporato sotto i nostri occhi e trasferito altrove. Non è un caso che in molti dentro e fuori dall'Italia prendono da tempo le distanza da questo paese indegno e incapace di farsi un serio esame di coscienza sui propri mali conclamati: insensibilità, indolenza, indifferenza, abuso e degrado.
    Il dilemma è mangiare questa minestra sputacchiando e smadonnando qua e là, oppure cambiare aria?

    buona giornata imbiancata, Angelo D.

    RispondiElimina
  2. È un dilemma tuttora irrisolto, temo 😀
    Buona giornata!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...